Anello del FIOCCA

Vedi il film!


Conduce: Mario Bau.
Dislivello: m750 in salita e m750 in discesa
Tempo di percorrenza ore 6/7
Lunghezza; km 11 circa
Difficoltà: EE
Difficoltà
Ritrovo alla sede del Gruppo Trekking alle ore 7:15 , partenza alle ore 7:30

Arni (916m) – Malpasso (1425m) – Fatonero - Passo di Fiocca (1560m)

Il Sumbra è una montagna particolare che presenta versanti dall'aspetto piuttosto variegato.
Partenza dal paese di Arni (916m.) dove lasciamo l'auto, ci incamminiamo lungo il segnavia 144; superata la chiesa e alcune serie di gradini, la traccia si inerpica in maniera decisa facendoci guadagnare velocemente quota. Dopo una traversata obliqua verso dx su rocce levigate, aggirando la base del monte Fiocca, arriviamo al Malpasso (1425 m.) Da qui entriamo nel  boschetto del Fatonero, che attraversiamo senza perdere troppa quota; dall'uscita ancora una breve traversata su ripidi pendii erbosi e giungiamo al passo Contapecore (1482 m.). Seguendo ancora le indicazioni per il passo Fiocca (1560 m, 3h da Arni). Dal passo si ha la visuale del Sumbra.  Bello anche il panorama a 360°  il Corchia, il lago di Vagli, Tambura e Sella, più distanti si notano le sagome inconfondibili delle Panie; sulla sinistra invece si riconosce l’incanto del bosco del Fato Nero.

Fatonero
Il nome di questa foresta ispira magia.  Si dice infatti che proprio nel bosco del Fato Nero si nasconda il famigerato Linchetto: un folletto dispettoso conosciuto in tutta la Lucchesia. Spesso il Linchetto è assimilato al Baffardello che ne sarebbe la versione massese, più burlona e meno maligna. Secondo alcuni, il Linchetto  non sarebbe altro che l’Incubus: il famoso demonio  che tormenta il sonno immortalato nella celebre rappresentazione pittorica di Johann Heinrich Füssli. incubo-Fussli
Lasciato il bosco del Fato Nero ci sovrasta la figura tozza del monte Sumbra, fino a quando non arriviamo al passo detto Contapecore. In questo caso non è difficile risalire all’origine del toponimo. Sulla selletta infatti si trova un antico “contapecore” di pietra, che ci ricorda come queste montagne siano state frequentate per secoli dalle genti del luogo.  


Per il ritorno ad Arni seguiamo infine la marmifera che, dopo molti tornanti, ci riporta al punto di partenza. Totale circa 6-7h. E' un sentiero elementare, leggermente esposto
Nel caso di pioggio faremo un'altro TREKK.


Per la vetta si seguono le indicazioni e percorriamo il breve e facile sentiero attrezzato Malfatti, che risalendo un erto canalino misto di rocce e paleo ci porta alla croce sommitale (35 min. dal passo). La discesa avviene per la stessa via di salita. Dal passo Fiocca, proseguiamo l'anello seguendo le indicazioni per il Passo Sella (1h30 m.). La traccia (sempre segnavia 144), molto panoramica consente una traversata senza quasi perdite di dislivello. Da segnalare un erto saltino roccioso attrezzato con catena a circa meta' percorso. Volendo è possibile fare una breve deviazione e salire anche in vetta al Fiocca. 

AfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBasqueBelarusianBulgarianCatalanChinese (Simplified)Chinese (Traditional)CroatianCzechDanishDetect languageDutchEnglishEstonianFilipinoFinnishFrenchGalicianGeorgianGermanGreekHaitian CreoleHebrewHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKoreanLatinLatvianLithuanianMacedonianMalayMalteseNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanishSwahiliSwedishThaiTurkishUkrainianUrduVietnameseWelshYiddishAfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBasqueBelarusianBulgarianCatalanChinese (Simplified)Chinese (Traditional)CroatianCzechDanishDutchEnglishEstonianFilipinoFinnishFrenchGalicianGeorgianGermanGreekHaitian CreoleHebrewHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKoreanLatinLatvianLithuanianMacedonianMalayMalteseNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanishSwahiliSwedishThaiTurkishUkrainianUrduVietnameseWelshYiddish
Detect language » Italian
 
AfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBasqueBelarusianBulgarianCatalanChinese (Simplified)Chinese (Traditional)CroatianCzechDanishDetect languageDutchEnglishEstonianFilipinoFinnishFrenchGalicianGeorgianGermanGreekHaitian CreoleHebrewHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKoreanLatinLatvianLithuanianMacedonianMalayMalteseNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanishSwahiliSwedishThaiTurkishUkrainianUrduVietnameseWelshYiddishAfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBasqueBelarusianBulgarianCatalanChinese (Simplified)Chinese (Traditional)CroatianCzechDanishDutchEnglishEstonianFilipinoFinnishFrenchGalicianGeorgianGermanGreekHaitian CreoleHebrewHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKoreanLatinLatvianLithuanianMacedonianMalayMalteseNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanishSwahiliSwedishThaiTurkishUkrainianUrduVietnameseWelshYiddish
Detect language » Italian
 
AfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBasqueBelarusianBulgarianCatalanChinese (Simplified)Chinese (Traditional)CroatianCzechDanishDetect languageDutchEnglishEstonianFilipinoFinnishFrenchGalicianGeorgianGermanGreekHaitian CreoleHebrewHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKoreanLatinLatvianLithuanianMacedonianMalayMalteseNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanishSwahiliSwedishThaiTurkishUkrainianUrduVietnameseWelshYiddishAfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBasqueBelarusianBulgarianCatalanChinese (Simplified)Chinese (Traditional)CroatianCzechDanishDutchEnglishEstonianFilipinoFinnishFrenchGalicianGeorgianGermanGreekHaitian CreoleHebrewHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKoreanLatinLatvianLithuanianMacedonianMalayMalteseNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanishSwahiliSwedishThaiTurkishUkrainianUrduVietnameseWelshYiddish
Detect language » Italian
 

INFORMATIVA: questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti.

Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Per saperne di piu'

Accetto